SureColor SC-T3100 e T5100: Precisione e dettaglio per disegni CAD e tecnici

STAMPANTI TECNICHE LARGO FORMATO PER STUDI DI PROGETTAZIONE

Scopri di più

SureColor SC-P5000 STD: resa professionale del colore

STAMPANTI PER FOTOGRAFIE E STAMPE ARTISTICHE: ALTA FEDELTA' AI COLORI

Scopri di più

SureColor SC-S40600: grafica, segnaletica,poster su substrati diversi

STAMPANTI DI PRECISIONE PER SIGNAGE: DALLA SEGNALETICA ALLA DECORAZIONE

Scopri di più

SureColor SC-T7200: da 44'' ideale per grafica e stampa commerciale

STAMPANTI GRAFICHE PER MANIFESTI, DISEGNI CAD E MAPPE GIS

Scopri di più

Un mondo di stampanti professionali

Sistemi di stampa per rispondere alle esigenze di qualsiasi ufficio, studio tecnico e azienda.

iPlotter è il negozio online dedicato alla vendita, al noleggio e all'assistenza su stampanti professionali e plotter. Trattiamo i migliori marchi e supportiamo il cliente nella scelta del prodotto  più adatto alla sua attività.

Siamo specializzati in stampanti digitali multifunzione , stampanti di largo formato per studi tecnici di ingegneria  e architettura, che consentono la stampa cad e tecnica con precisione di dettaglio, trattiamo stampanti per tipografie e grafica, stampanti fotografiche e tessili.

 

Vendita Plotter, Stampanti e Multifunzione

Un catalogo di marchi selezionati e prodotti innovativi per essere sempre un passo avanti.

Scopri di più

Vendita Consumabili e Ricambi per Stampanti

Tutti i ricambi per la perfetta efficienza della tua stampante ed una vasta scelta di inchiostri

Scopri di più

Consulenza e Riparazione Stampanti e Plotter

Assistenza anche da remoto su tutte le anomalie ed errori della tua periferica di stampa.

Scopri di più

Noleggio Stampanti e Multifunzione

Soluzioni di noleggio stampanti per semplificare e facilitare la tua attività!

Scopri di più

Stampanti Fiscali e registratori di cassa

Soluzioni di noleggio e acquisto di stampanti fiscali per l'invio telematico dei corrispettivi al fisco

Scopri di più

In print 2018

InPrint è un'importante esposizione nel campo delle tecnologie di stampa industriale, totalmente dedicata a questo settore ad elevato potenziale e in rapida espansione.

L?evento è la vetrina per eccellenza dei protagonisti dell?industria e accoglie competenze di altissimo livello, tecnologie all?avanguardia, presentazioni di nuovi prodotti e numerose soluzioni per la stampa industriale.

Presso la fiera organizzata nell?ala Sud del centro espositivo MiCo Milano Congressi fino al 22 novembre, ed esclusivamente dedicata alla tecnologia di stampa industriale, Mimaki sta mostrando il suo ricco portfolio di sistemi UV LED a getto d?inchiostro.


Parliamo di soluzioni caratterizzate da elevatissima qualità, produttività e versatilità, destinate in particolare a service di stampa e produttori industriali di articoli promozionali e beni di consumo che potranno così ampliare la propria attività e offrire applicazioni inedite.


Creatività, produttività ed economicità

Non a caso, ?Join the Experience? è il tema scelto da Mimaki come fil rouge della presenza alla kermesse fieristica. Allo stand del brand nipponico infatti i visitatori possono toccare con mano le eccezionali prestazioni dell?ampia gamma di stampanti, sia assistendo alle dimostrazioni live, sia attraverso la gallery di applicazioni realizzate con i sistemi UV LED serie UJF per la stampa diretta su oggetti. Questa modalità di stampa consente ai clienti di creare svariate versioni dello stesso prodotto aumentando il coinvolgimento dei consumatori finali, l?efficienza produttiva e le vendite, riducendo al contempo gli sprechi.


Tra le soluzioni in mostra, la flatbed in formato A3 UJF-3042MkII, che può essere utilizzata per supporti con uno spessore fino a 153 mm, dotata dell?esclusiva opzione Kebab per la stampa diretta a 360° su oggetti cilindrici come bottiglie e vasetti. Una funzionalità unica che consente di ampliare la gamma di applicazioni offrendo agli utilizzatori inedite opportunità commerciali. In funzione al suo fianco anche UJF-6042MkII, il sistema UV LED per stampa diretta in formato A2.


Grande attenzione sul nuovo inchiostro Silver UV LED abbinato alla flatbed UJF-7151plus, il sistema ideale per stampare direttamente su articoli promozionali quali penne e tazze, con eccelsa qualità a elevata produttività su un formato 50×70 cm.


Spazio anche alle soluzioni Print&Cut UV LED della versatile serie UCJV300, ideale per un ampio ventaglio di applicazioni, anche su supporti inediti, che spaziano dagli allestimenti per il mondo retail alla cartellonistica per esterni, dai banner fino alle etichette e alla carta da parati.


A completamento della gamma, Mimaki presenta anche le sue soluzioni per la stampa 3D con una ricca gallery di modelli realizzati con l?esclusivo sistema Mimaki 3DUJ-553, prima stampante 3D full color a getto d?inchiostro con sistema di polimerizzazione UV, che consente di stampare in oltre 10 milioni di colori.

La normativa di smaltimento toner stampanti

Tutte le aziende, In base al D.lgs n. 152 del 2006, devono smaltire e gestire le cartucce esauste delle stampanti a norma di Legge, a prescindere dalle loro dimensioni, pena sanzioni pesanti. I toner delle stampanti, rientrano nella categoria dei rifiuti pericolosi potendo generare danni alla salute e all'ambiente.

La legge prevede la necessità di posizionare la stampante in un locale ampio, fresco e ventilato, di non adoperare rivestimenti in moquette, di effettuare regolare la manutenzione. Il D.lgs n.152 del 2006, identifica invece il procedimento di smaltimento di toner, cartucce per stampanti laser e a getto d'inchiostro, rifiuti speciali esausti.

Chi produce il rifiuto, quindi chi lo genera con la sua attività produttiva, è responsabile del processo di smaltimento dei toner delle stampanti., anche quando si utilizza una stampante a noleggio. In ogni caso lo smaltimento dei toner esausti può essere demandato ad aziende specializzate, iscritte all'albo e provviste di regolare autorizzazione regionale.

Il ritiro è effettuato nei centri di raccolta dove le aziende consegnano i toner esauriti, dopo averli avvolti in un imballo di plastica e posizionati in appositi contenitori con coperchio e sigillo (gli Eco Box) per un periodo massimo di 12 mesi. Lo scopo è quello di impedire la dispersione di materiale, come polveri sottili e liquidi.

La responsabilità dell'azienda che detiene il toner esausto, però, non si esaurisce con la consegna alla ditta autorizzata. La normativa prevede che  questa deve ricevere la prima copia del formulario di identificazione rifiuti, FIR, che certifica l'avvenuta presa in carico del rifiuto, e la quarta, che invece attesta l'avvenuto smaltimento. Essa deve essere restituita al produttore entro 90 giorni dalla consegna. Questi documenti devono essere conservati per 5 anni, con l'accortezza di segnalare nello spazio riservato alle annotazioni l'esonero dall'obbligo di tenuta del registro di carico e scarico.

Se si eludono le disposizioni, è prevista una sanzione amministrativa pecuniaria che può raggiungere somme anche elevate. Inoltre è prevista anche una sanzione amministrativa accessoria della sospensione da un mese ad un anno dalla carica rivestita dal responsabile dell'infrazione e dalla carica di amministratore. In caso di reato, inoltre, il titolare, l'amministratore dell'impresa o il responsabile tecnico rischiano delle sanzioni penali.

il futuro e delle stampanti inkjet

Con il roadshow Epson iniziato a Settembre: un portfolio di eventi organizzati per presentare i nuovi modelli di stampanti e multifunzione ed i trend di mercato, la casa ha reso noti i dati relativi al mondo delle inkjet. Nelal  tappa di Milano sono state presentate  le nuove produzioni  di dispositivi inkjet business, caratterizzate da sacche di inchiostro molto grandiPro WF-C579R e WF-C529R a colori, e delle WF-M5799DWF, WF-M5299DW e WF-M5298DW, soluzioni monocromatiche.

Queste stampanti inkjet sono superiori alla tecnologia laser, garantiscono risparmio di costi, energia e tempo. Sono progettate per ridurre l'impatto ambientale,e semplificare il flusso di lavoro.

Flavio Attramini, Head of Business Sales di Epson Italia ha sottolineato come i nuovi prodotti Epson siano in linea con i nuovi trend: secondo Idc, nel 2021 il 41% delle stampanti sarà basato su inkjet e tra i criteri di acquisto dei dispositivi di stampa si affermerà sempre più il criterio ambientale di pari passo con i criteri delle connessioni in rete o costo di acquisto delle periferiche. 

Leggi tutti
  • EPSON
  • HP
  • ROLAND DG
  • MIMAKI PRINTERS
  • MUTOH
  • INKMATE
  • STORMJET